VINCITORI DEI CONTEST

Ricordiamo ai partecipanti che non comunicheremo la lista delle ricette vincenti, ma le scoprirete solo a pubblicazione della rivista.
...Un po' di suspence non guasta mai :)

lunedì 18 giugno 2012

Di petali e di cheesecake

Ed eccoci al secondo appuntamento con le ricette dei lettori...
Questa cheesecake realizzata da Paola è profumata e seducente con i suoi colori delicati e romantici. Guardando la foto si potrebbe pensare che sia fatta con frutti rossi come mirtilli o more.... e invece no... o almeno non solo!
Le rose non sono soltanto una semplice decorazione, ma il vero e proprio ingrediente principe di questo dessert fresco e invitante. Un'idea molto originale per un dolce irresistibile!

Cheesecake alle rose





Ingredienti:
(per uno stampo a cerniera di 24 cm)

Per la base:
200g di oro saiwa
100g di burro

Per la cheesecake:
160g di philadelphia
250g di ricotta
200ml di panna fresca
4 cucchiai di marmellata di rosa canina
4 cucchiai di marmellata di mirtilli, in pezzi
8g di colla di pesce

Per la gelatina:
350g di fragole
1 cucchiaio di zucchero
3g di colla di pesce

Procedimento:
Tritiamo finemente i biscotti nel mixer e aggiungiamo il burro fuso amalgamando bene, quindi versiamolo nella  tortiera, sulla cui base avremo messo carta della carta forno bagnata e ben strizzata.
Livelliamo e compattiamo i biscotti, poi poniamo la base in freezer per almeno 15 minuti.
Mettiamo a bagno la colla di pesce per 10 minuti; in una ciotola versiamo la ricotta e il philadelphia e mescoliamo con un cucchiaio di legno fino a renderla cremosa.
Incorporiamo la marmellata di rose, poi quella di mirtilli e mescoliamo il tutto.
In un pentolino scaldiamo 50ml di panna liquida e al primo segno di bollore spegniamo e aggiungiamo la colla di pesce ben strizzata, mescolando con una frusta fino a  scioglierla completamente; quindi aggiungiamola alla mistura di formaggi, amalgamando bene.
Montiamo la panna rimanente e aggiungiamola al composto.
Versiamo quindi il composto nella tortiera sui biscotti e riponiamo in frigo per almeno 3 ore. Trascorso questo tempo prepariamo la gelatina. Mettiamo a bagno la colla di pesce.
In una casseruola aggiungiamo alle fragole in pezzi (ben lavate e asciugate) un cucchiaio di zucchero e mescoliamo a fiamma vivace fino a sciogliere le fragole; passiamole poi nel mixer fino a ridurle in purea e aggiungiamo la colla di pesce ben strizzata mescolando fino a scioglierla.
Lasciamo raffreddare, poi versiamo sulla cheesecake ormai indurita.
Poniamo in frigo a rassodare per tutta la notte, quindi decoriamo con rose fresche e foglioline di menta!



[ricetta di Paola del blog La bottega delle dolci tradizioni]

10 commenti:

  1. Grazie infinite!!!Per me è un'onore essere qui ^___^

    RispondiElimina
  2. Un'idea geniale davvero, brava Paola!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che brava...questa torta è un'opera d'arte...

    RispondiElimina
  4. Worry is the fear we manufacture; it is a choice. Conversely, true fear is involuntary; it will come and get our attention if necessary. But if a parent or a child feels fear constantly, there is no signal left for when it’s really needed. Thus, the parent who chooses to worry all the time or […]
    capecoralcomputercenter.com |

    electricbicycletechnologies.com |

    noworriesluxuryauto.com |

    applusautointernational.com |

    grobautomation.com |

    borrisautoparts.com |

    autoinjurywis.com |

    vpmautogb.com |

    lighthouseautomotivellccos.com |

    auto-satisfait.com |

    RispondiElimina
  5. Write mega, thats all I have to clear. sbobet Just, it seems as equal proviso you relied by the video to dispose your point. You evidently compose outdated what youre talking about, why lob passed on your intelligence by without delay relocation videos to your weblog when you could follow charitable us impressive enlightening to read?
    auditmyhometoday |

    okhomeexteriors |

    yournexthomeexterior |

    housecallhomecare |

    homeporthospice |

    stillhouseranch |

    lihomebuilders |

    workoutforhome |

    wsbtbusinessbreak |

    gtgbusinessresources |

    RispondiElimina
  6. una ricetta davvero molto, molto buona:-)
    complimenti e saluti da silandro val venosta, Valeria

    RispondiElimina